I piccoli archeologi crescono nella scuola media N.Martoglio di Belpasso

L’associazione culturale archeoclub d’Italia  Regina Eleonora D’Angiò  corte di Guardia –Belpasso , gruppo Juniores , alunni della scuola media N.Martoglio, nell’ambito delle attività del sodalizio culturale, guidati dalla presidente Maria Rosa Vitaliti  e dalla prof.ssa Grazia Maria Pitrè hanno portato il gruppo Iuniores al Parco Archeologico e museo Civico di Ramacca per provare l’esperienza degli scavi archeologici.  Guidati al Parco dalle archeologhe, dott.ssa Laura Sapuppo e Milena Gusmano , i ragazzi  per un giorno hanno imparato il mestiere di  archeologo sperimentando dal vivo l’ebbrezza dello scavo.

Ma  l’esperienza più bella è stata la decisione del gruppo archeoclub Italia Iuniores di portarsi con la loro la compagnetta disabile Stefania affermando che “  la disabilità di Stefania non deve impedirle di provare la gioia di partecipare con noi l’avventura  dello scavo ed assaporare la conoscenza dei beni culturali della nostra Sicilia “, parole che  ci hanno commosso tutti , così Stefania, grazie all’aiuto dei suoi compagni e della mamma, insegnante di sostegno e di noi tutti,  ha passato una giornata meravigliosa partecipando a tutte  le attività culturale svoltasi al Parco archeologico ed al museo di Ramacca. La giornata si è svolta  prima con la proiezione di come si esercita il mestiere di archeologo, gli strumenti che usa  e come lavora, subito dopo guidati dalle archeologhe, dott.ssa Laura Sapuppo e Milena Gusmano, che hanno conquistato  la simpatia e curiosità dei ragazzi si sono cimentati nella simulazione  di scavo  archeologico in un quadrante di terreno preparato per loro  al parco, subito  dopo abbiamo visitato  l’area della necropoli  e dell’abitato arcaico per concludere l’attività al museo civico  archeologico per toccare con mano i reperti trovati al parco archeologico  negli scavi fatti negli anni passati .

Maria Rosa Vitaliti
Presidente  e consigliere nazionale Archeoclub Area Paesi dell’Etna

Lascia un commento