Archivi tag: Etna

Catania”il terremoto del 1693: la catastrofe e la rinascita”

Nell’ambito del programma di attività culturale svolta dell’ArcheoClub di Catania, presso l’auditorium della scuola “Pizzigoni” di via Siena si è tenuta un’interessante conferenza dal titolo “Il terremoto del 1693: la catastrofe e la rinascita” a cura del dr. Salvo De Luca, giornalista, scrittore ed etnostorico. La circostanza ha riportato i numerosi intervenuti indietro nel tempo quando 326 anni fa la Sicilia orientale rimase schiacciata da una formidabile sciagura che provocò la morte di oltre 60.000 siciliani e la distruzione di numerosi centri abitati tra cui Catania. I tragici effetti sul territorio, i personaggi che si adoperarono per soccorrere i superstiti, il piano della ricostruzione sono stati gli argomenti trattati con dovizia di particolari dal relatore che, per l’occasione, ha letto alcune parti del suo ultimo libro, un romanzo storico dal titolo “Sciaredda” ambientato proprio nei giorni di quella spaventosa catastrofe. Insieme a lui, alcuni attori della compagnia teatrale ’U Tuppetturu, diretta da Daniela Maglia, che hanno interpretato una scena tratta dalla versione teatrale di “Sciaredda”, scritta sempre da De Luca, rappresentata lo scorso anno con ben tre repliche.
«È stato davvero emozionante rievocare anche attraverso l’azione scenica una parte così drammatica del nostro passato – ha dichiarato Giusi Liuzzo, presidente di ArcheoClub Catania –; certamente si è trattato di un’esperienza che ci ha profondamente toccato e di questo devo ringraziare il dr. De Luca e i bravissimi attori Daniela Maglia, Alfio D’Agata e Bernardo Cosentino che ci hanno regalato autentiche emozioni».

La storia dell’Etna sito Unesco

raccontata dal giornalista-scrittore dott.re Salvo De Luca

ARCHEOCLUB D’ITALIA SEDE BELPASSO – Nell’ambito delle conferenze per la conoscenza del territorio, lapresidente, Maria Rosa Vitaliti delll’archeoclub d’Italia “ Regina Eleonora D’Angiò, sede di Belpasso , in collaborazione con la biblioteca comunale “ Roberto Sava” di Belpasso, ha presentato “ L’Etna sito UNESCO, breve storia delle eruzioni, curiosità sulla grande eruzione del 1669” , a cura di Salvo De Luca , giornalista, scrittore, ricercatore e studioso del territorio, con all’attivo numerose pubblicazioni culturali in Italia ed all’estero. Continua la lettura di La storia dell’Etna sito Unesco

La lava e la fede

Etna in eruzione (1669)
Etna in eruzione (1669)

Itinerario di mezza giornata dalle 09.00 alle 14.00 ( da Belpasso)
Madonna della neveUn percorso che attraversa recenti sentieri ed una parte della Regia Trazzera.
Scorci paesaggistici segnati da tipici elementi rurali e da antiche colate laviche, caratterizzati de significativi elementi naturalistici, per ritrovare luoghi legati ad eventi particolari e talvolta prodigiosi. Fede e  religiosità popolare vengono evocati attraverso un altarino, un’edicola votiva, oppure un antico Monastero, un Santuario Mariano o una piccola chiesetta di campagna.
Monti Rossi – Eruzione 1669: La più terribile delle eruzioni storiche dell’Etna fu quella del 1669, le cui lave raggiunsero Catania.
L’8 marzo dello stesso anno un terremoto distrusse Nicolosi, Pedara e Trecastagni, “nel mattino dell’11 marzo 1669 un’enorme spaccatura si aprì in vicinanza di Nicolosi, precisamente nel punto dove sorgono oggi i cosi detti Monti Rossi”. Nel 1787 durante il suo viaggio in Sicilia, W. Goethe risalì questi monti a dorso di muli.
Etna Sud – Belpasso/Mascalucia/Nicolosi

Trekking a piedi – 3 ore circa, (guida naturalistica anche in inglese/francese)
L’escursione si può effettuare anche in mountain bike.

INFO: Carmelo Nicoloso 3392482300-3421999365